Elisabetta II: Marrella (Confael), se ne va un pezzo dell’Europa

9 Set, 2022 | Comunicati Stampa

Con i suoi 70 anni di Regno la Gran Bretagna è sempre stata un pilastro di stabilità e libertà

 

Roma, 9 Settembre 2022 – “Con la scomparsa di Elisabetta II d’Inghilterra se ne va un pezzo dell’Europa. Un Continente che comunque ha nella Gran Bretagna un pilastro di stabilità e libertà che Elisabetta ha sempre segnato con stile e fermezza per 70 anni”. Così Domenico Marrella, Segretario Generale della Confederazione Autonoma Europea dei Lavoratori sulla scomparsa della Regina d’Inghilterra.

“Attraversando momenti difficilissimi per il suo Regno, ma anche per l’Europa intera segnata dal secondo conflitto mondiale – continua Marrella –, la Regina Elisabetta è riuscita prima e dopo la sua incoronazione a far in modo che il suo popolo, il popolo del Commonwealth, avesse rispetto e attaccamento alle Istituzioni ed al Regno. In questi ultimi decenni poi, con l’avvento dei social e della comunicazione di massa, la Regina ha mantenuto intatto, con discrezione, il suo modus operandi fatto di vicinanza e rispetto ai suoi concittadini, operai, impiegati, city manager e famiglie”.

Per Marrella “il popolo inglese ha sempre avuto la consapevolezza che la sua presenza è sempre stata una costante nella vita quotidiana” e le sue parole in occasione del Giubileo di Platino sono molto indicative: “mi ispira la buona volontà che mi avete mostrato. Ho tanti bei ricordi”.