Confael Woman - IO CI METTO LA FACCIA CONTRO LA VIOLENZA

SHOOTING FOTOGRAFICO CONFAEL WOMAN CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE WHAT Il progetto “Io ci metto la faccia contro la violenza” si compone di un servizio fotografico mirato ad identificare visivamente le diverse e svariate sfaccettature della violenza di genere esistenti, per fare da campagna contro la stessa ed ogni tipo di violenza. Il progetto è diviso in tre fasi: 1. Raccolta di testimonianze. Tramite i canali social e un lavoro sul territorio campano è in atto una raccolta di testimonianze di donne o uomini che sono stati vittime o carnefici di violenza di genere, tali testimonianze vengono inviate via email all’attuale responsabile della sezione Confael Woman nella regione Campania e verra

Nuovo contratto per gli operai agricoli: aumenti di quasi il 3% „Busta paga più pesante per oltre un

Nuovo contratto per gli operai agricoli: aumenti di quasi il 3% „Approvato il nuovo contratto per gli operai agricoli e florovivaisti: potranno contare su aumenti salariali nella misura di 1,7% a decorrere da luglio 2018 cui si aggiunge un 1,2% da aprile 2019... Nuovo contratto per gli operai agricoli: aumenti di quasi il 3% „ Dopo sei mesi di negoziati e scongiurando uno sciopero indetto dai sindacati è stato rinnovato il Contratto Nazionale degli operai agricoli e florovivaisti scaduto lo scorso dicembre, un settore che interessa circa un milione e duecentomila lavoratori e oltre duecentomila imprese del settore agricolo. Lavoratori agricoli, aumenti in arrivo da luglio Il nuovo contratto

Licenziamento economico illegittimo se il datore di lavoro non valuta la ricollocazione

Il datore di lavoro che nel licenziamento economico non valuta la possibilità di ricollocazione del lavoratore il cui posto è stato soppresso, va incontro ad una sanzione per licenziamento illegittimo, ma non è detto che il lavoratore possa pretendere la tutela reintegratoria e la conservazione del posto di lavoro. Lo evidenzia la Corte di Cassazione con la sentenza n. 10435 del 2 maggio 2018, approfondita in una nota giurisprudenziale della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. La suprema Corte sottolinea la necessità di verificare la sussistenza di entrambi i presupposti di legittimità e, quindi, sia delle ragioni inerenti all'attività produttiva, sia dell'impossibilità di ricollocare

Mettersi in malattia per depressione: si può uscire di casa?

Per il licenziamento per giusta causa è necessario che l’attività svolta durante la malattia sia incompatibile con il certificato medico o che ritardi la pronta guarigione. Il malato di depressione che, grazie al certificato medico, è riuscito ad ottenere la giustificazione per non recarsi al lavoro, può svolgere altre attività durante il periodo di assenza, ma soprattutto può allontanarsi da casa, fatta salva la presenza presso la dimora durante gli orari imposti dalla legge per la visita fiscale. Il tutto, ovviamente, purché l’attività parallela sia compatibile con la patologia lamentata. È questo l’orientamento della giurisprudenza che si è più volte espressa in tema di compatibilità tra

REPUBBLICA ITALIANA e SINDACALISMO AUTONOMO “INSIEME PER UNA NUOVA STAGIONE DI REGOLE CIVILI, SOCIAL

LA CONFAEL ESALTA I VALORI COSTITUZIONALI DELLA REPUBBLICA E RICORDA QUANTI, IN NOME DELL’ITALIA UNITA HANNO SACRIFICATO EROICAMENTE LE LORO VITE PER IL NOSTRO PAESE, CHIAMATO AD AFFERMARSI CON SEMPRE PIU’ AUTOREVOLEZZA IN UN QUADRO DI INTEGRAZIONE EUROPEA. CONFAEL PRENDE ATTO DEL NUOVO GOVERNO DEL PAESE CHIAMATO A TENER FEDE AD IMPEGNI INDEROGABILI, ATTESI DA MILIONI DI CITTADINI, LAVORATORI, GIOVANI. IL SINDACALISMO AUTONOMO RIVENDICA VERA DEMOCRAZIA DEL CONSENSO E PARTECIPAZIONE, PER RISCRIVERE NUOVE REGOLE SU POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO, CONTRATTAZIONE COLLETTIVA , RAPPRESENTANZA E RAPPRESENTATIVITA’, POLITICHE DEL MEZZOGIORNO E DEL SUD, INVESTIMENTI ED INFRASTRUTTURE. SIAMO STATI ES

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Cerca per categoria

Sede Nazionale

Via Adolfo Ravà, 106

00142 ROMA

Tel. +39 06 164162200

Fax +39 178 2741158

e-mail: segreteria@confael.eu

Orari di Apertura:

Lunedì - Venerdì

09.00 - 13.30 -- 14.00 - 17.30

Social

  • Facebook - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle
  • Google+ - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle

Iscrizione al Registro Trasparenza dei Ministeri: del Lavoro e delle Politiche Sociali al n.  2019-282284876-96; dello Sviluppo Economico e per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione al n. 2017-20051533-64

2019 - CONF.A.E.L. tutti i diritti sono riservati